Non importa il motivo per cui senti la necessità di schiacciare un pisolino pomeridiano. Che sia la scarsa quantità di ore di sonno in cui sei riuscito a dormire la scorsa notte o una sensazione di maggiore stanchezza, il risultato non cambia. La soluzione ideale, infatti, resta quella di assopirsi per almeno 20 minuti. E' sufficiente una piccola manciata di tempo per migliorare non solo il tuo umore ma anche il tuo livello energetico e rendere più semplice il prosieguo delle attività che ti terranno impegnato per il resto della giornata.

Anche se dormire di pomeriggio non sembra essere affatto un processo complicato, bisogna sempre assicurarsi di farlo nel modo giusto. Innanzitutto è importante non riposare per più di 20 minuti altrimenti si rischia di svegliarsi di umore instabile e, soprattutto, con una strana sensazione di stanchezza addosso. Poi  è meglio preferire il primo pomeriggio ed un orario che va dalle 14:00 alle 15:00. Per essere sicuro poi di non commettere alcuni errori basterebbe seguire i suggerimenti elencati di seguito.

COME RIPOSARE BENE DURANTE IL SONNELLINO POMERIDIANO

RIDURRE AL MASSIMO IL RUMORE - Il silenzio è d'oro quando si tratta di doversi preparare per il pisolino pomeridiano. E', quindi, una buona idea non solo spegnere il telefonino ma anche munirsi di un buon paio di tappi per le orecchie. Almeno così si potrà avere la certezza di dormire sonni sereni per quella manciata di minuti che è stato possibile concedersi durante le prime ore del pomeriggio.

RIDURRE ANCHE LE FONTI LUMINOSE - è molto più difficile addormentarsi quando gli occhi sono infastiditi dalla luce del Sole. E' consigliabile quindi spegnere le luci, chiudere le tende e, se ciò non fosse abbastanza, indossare una mascherina per gli occhi.

SCEGLIERE LA COMODITÀ' - non è necessario indossare il pigiama, è sufficiente, infatti, almeno togliere le scarpe. Se non sopporti l'idea di camminare scalzo per casa, non resta che munirsi di un paio di pantofole morbide e pieghevoli.

LA POSIZIONE MIGLIORE - la scelta migliore sarebbe quella ovviamente di sdraiarsi ma non sempre è possibile. L'importante è comunque sostenere la testa anche durante il riposino pomeridiano. Un collare ortopedico potrebbe essere la soluzione ideale anche se si è costretti a dormire da seduti.

RILASSARSI - una delle cose più difficili da fare nel bel mezzo della giornata è quella di rilassarsi. Numerosi pensieri, infatti, affollano la nostra mente rendendo di conseguenza impensabile riuscire a tenere sgombra la testa. Bisogna, invece, cercare di tenere a freno i propri pensieri focalizzandosi su un posto felice, sulle onde che si infrangono su una spiaggia, o rilassare  lentamente il proprio corpo a partire dalla testa fino, poi, a raggiungere i piedi.

PRODOTTI DORMIDEA