In un mondo ideale si avrebbe la possibilità di dormire dalle sette alle nove ore a notte.  Si tratta della quantità ideale di tempo necessario  per riuscire a svegliarsi ogni mattina riposati e, di conseguenza,  pronti a conquistare il mondo. Purtroppo è stato accertato che si riesce a riposare solo sei ore e mezza a notte, senza considerate ovviamente l'insonnia o altri disturbi del sonno. Svegliarsi bene diventa quindi una sorta di utopia che potrebbe essere ugualmente realizzata se solo si mettono in pratica questi semplici suggerimenti.

COME SVEGLIARSI BENE SENZA CAFFÈ

EVITARE DI BERE PRIMA DI CORICARSI - sorseggiare un bicchiere di vino aiuta rilassarsi la sera, ma l'alcol  in realtà può anche rendere difficile non solo addormentarsi ma anche riposare bene. E' vero che potrebbe essere d'aiuto per addormentarsi più velocemente,  ma potrebbe anche causare risvegli continui durante la notte.

SVEGLIARSI ALLO STESSO ORARIO OGNI MATTINA - sì, questo include anche i fine settimana ( mi dispiace). Avere una routine per quel che concerne il riposo costringe ad addormentarsi e a svegliarsi quasi allo stesso orario ogni giorno rendendo, di conseguenza, più facile addormentarsi e riposare bene.

NON SPEGNERE L'ALLARME DELLA SVEGLIA - sai cosa è il sonno ristoratore? Di certo non sono i tre minuti che intercorrono da quando spegni l'allarme della sveglia a quando questo ricomincia di nuovo a suonare.  Esiste un modo migliore per iniziare la giornata: impostare l'allarme della sveglia esattamente all'orario in cui si è costretti a svegliarsi.

ILLUMINARE LA CAMERA DA LETTO -  è consigliabile accendere tutte le luci ed aprire le tende non appena ci si sveglia. La luce suggerisce infatti al  corpo di terminare la produzione di melatonina, l'ormone che induce il sonno. Il livello di melatonina scende naturalmente durante le prime ore del mattino, ma soggiornare in un ambiente molto luminoso favorisce tale processo.  (Ecco perché  a volte è difficile alzarsi dal letto durante alcune scure mattine invernali).

TENERSI IN ALLENAMENTO - Poco importa se si tratta della palestra o di una passeggiata insieme al cane, l'attività fisica favorisce infatti il flusso sanguigno, combatte la stanchezza e può anche aiutare a regolare il ciclo sonno / veglia, in modo che sia più facile alzarsi la mattina successiva . Inoltre, l'esercizio fisico favorisce un sonno migliore durante la notte.

EFFETTUARE UNA COLAZIONE NUTRIENTE - un frullato di spinaci,  con mandorle e fragole, farina d'avena, frittata di verdure, pane tostato  e avocado (su grano) sono tutte ottime opzioni. Dopo tutto, una colazione ricca di carboidrati, proteine ​​e grassi sani che brucia lentamente può aiutare a sentirsi in forma.

PRODOTTI DORMIDEA