Alcune persone sono fortemente convinte che la tipica insonnia da gravidanza giochi un ruolo essenziale nell'abituare il corpo della futura mamma alla privazione del sonno conseguente alla nascita del bambino che ha bisogno di essere curato e nutrito più volte durante la notte. Non importa ora stabilire la veridicità di tale affermazione anche perchè che sia vera o meno, l'insonnia resta uno dei fattori principali che influiscono sulla qualità del sonno. Durante i nove mesi di gestazione l'insonnia può comparire per diverse ragioni: cambiamenti ormonali, bruciori di stomaco,  minzione frequente, ansia relativa al parto o semplicemente non essere in grado di trovare una posizione confortevole.

I RIMEDI CONTRO L'INSONNIA DA GRAVIDANZA

PREOCCUPAZIONI RELATIVE ALLA NASCITA - è naturale sentirsi nervose in prossimità del parto. La vita sta, infatti, per cambiare drasticamente. Restare sveglie e pensare purtroppo non è di alcun aiuto. Sarebbe meglio tentare di rilassarsi prima di andare a dormire con un bagno caldo o un massaggio. Potrebbe essere d'aiuto parlare con il partner delle tue preoccupazioni o tutt'al più, scriverle su un diario. Qualunque cosa tu decida di fare, non rivolgerti ad Internet. non solo la luce del tuo schermo contribuirà a tenerti sveglia ma soprattutto cercare i sintomi in rete non farà altro che aumentare lo stress e le preoccupazioni.

BRUCIORE DI STOMACO - la gravidanza può causare bruciore di stomaco per un paio di motivi. Il primo riguarda gli ormoni. Si tratta di molecole che rilassano le articolazioni e i legamenti in vista del parto ma possono causare anche la distensione dello sfintere gastroesofageo provocando una sgradevole sensazione di bruciore. Un altro motivo è da imputare all'utero in espansione. Quest'organo mette pressione sugli organi digestivi spingendo il cibo e i succhi gastrici in alto, verso l'esofago. La soluzione a questo fastidio è semplice. Piccoli e frequenti pasti e soprattutto prestate attenzione ai cibi che sembrano peggiorare quella fastidiosa sensazione di bruciore. Sono da evitare cioccolato, alimenti piccanti e grassi e, soprattutto, andate a dormire subito dopo aver cenato.

MINZIONE FREQUENTE -  è importante bere molto durante i nove mesi di gestazione. Dopo tutto, il volume del sangue aumenta di circa il 50% tra il concepimento e la nascita. Ma se le frequenti incursioni in bagno vi impediscono di dormire abbastanza, provate a bere soprattutto durante la mattina e nel primo pomeriggio evitando di 'esagerare' la sera (specialmente un'ora o due prima di coricarvi). Purtroppo, eliminare del tutto questa impellenza è impossibile anche perchè, in parte, è causata anche dagli ormoni gravidici.

POSIZIONE NOTTURNA NON CONFORTEVOLE - se avete difficoltà a trovare una posizione confortevole durante il riposo notturno, provate semplicemente ad usare qualche cuscino extra. Trovare la giusta posizione può diventare un'impresa eroica, soprattutto a causa della dimensione del ventre, ma i guanciali possono essere un valido aiuto nel sostenere la vostra nuova forma. Provate inoltre a dormire sul fianco sinistro, quindi posizionate un cuscino tra le ginocchia, uno sotto il ventre ed uno dietro la schiena. Ne trarrete sicuramente giovamento e l'insonnia diventerà solo un lontano ricordo.

Guanciali Dormidea