La maggior parte delle persone trascorre circa un terzo della sua vita a dormire. Se però si è un neo - genitore o uno studente universitario la quantità di ore che si riesce a dedicare al riposo cala vertiginosamente. Proprio per tale motivo è importante dormire bene e, soprattutto, scegliere il cuscino giusto. Se si sbaglia quest'acquisto, si rischia non solo di riposare male ma anche di svegliarsi con fastidiosi dolori al tratto cervicale del rachide.

COME SCEGLIERE IL CUSCINO PERFETTO

L'IMBOTTITURA - esistono in commercio tre tipi di imbottitura. Se ami sentirti cullato puoi optare per piume e piumette. Questi materiali trattengono il calore e sono consigliabili soprattutto durante le fredde notti invernali o se si soffrono eccessivamente le basse temperature. Anche chi soffre di allergie, può godere dei benefici che questa tipologia di imbottitura è in grado di donare scegliendo cuscini con rivestimenti ipoallergenici in grado cioè di alleviare le eventuali reazioni allergiche. Esistono poi in commercio anche guanciali realizzati in Memory Foam. Si tratta di un materiale in grado di adeguarsi alla forma specifica della testa e di tornare alla sua forma originale ed è inoltre capace di adattarsi alle perfezione ai movimenti che si compiono durante il riposo notturno rendendo più salutare il sonno soprattutto a coloro i quali soffrono di dolori cervicali o spinali.  Non presentano lati negativi e sono a un prodotto assolutamente adatto a tutte le tipologie di acquirenti così come i guanciali realizzati in lattice i quali non solo sono altamente traspiranti ma anche resistenti agli acari della polvere e alla muffa. Meglio però optare per un materiale completamente naturale e organico.

LA DIMENSIONE -  per scegliere la giusta dimensione di un cuscino, bisogna considerare tre fattori: la grandezza del letto, di quanti cuscini si ha bisogno e come si intende utilizzarli. Le dimensioni dei cuscini devono corrispondere approssimativamente a quella del materasso. Questo però non significa affatto che non si può optare per un cuscino oversize qualora se ne sentisse la necessità.  Se poi si preferiscono più cuscini, allora è consigliabile acquistare più guanciali ma di piccole dimensioni. Si può anche scegliere un cuscino standard per un letto dalle dimensioni extra.

LA MORBIDEZZA - non importa tanto il tipo di imbottitura quanto piuttosto quanto è stato riempito un guanciale. Un riempimento totalizzante rende di solito un cuscino più rigido. Al contrario meno riempimento significa  un guanciale  più morbido.

POSIZIONE DEL SONNO -  uno dei fattori che bisogna considerare quando si acquista un nuovo guanciale è la posizione in cui si predilige riposare. Chi preferisce dormire a pancia in giù dovrebbe optare per un cuscino piatto. Se, invece, si predilige dormire sul fianco è opportuno scegliere un cuscino più alto.

Guanciali Dormidea