La maggior parte delle persone crede erroneamente che l'alcool sia in grado di conciliare il sonno. Si tratta a tutti gli effetti di una falsa credenza. L'alcol è in grado, invece, di interferire con il riposo notturno rendendolo, di fatto, ancora più difficoltoso. Questo però non significa affatto che non ci si può permettere il classico bicchiere di vino prima di infilarsi sotto le coperte.

GLI EFFETTO DELL'ALCOOL SUL RIPOSO NOTTURNO

L'ALCOOL POTREBBE ESSERE D'AIUTO PER RIUSCIRE A RIPOSARE MEGLIO - nessuno può negare che bere alcuni bicchieri di vino prima di infilarsi sotto le lenzuola potrebbe rendere più facile addormentarsi. Questo perchè l'alcol ha un effetto sedativo sul corpo in quanto in grado di coinciliare la sonnolenza. Tuttavia, come spesso accade, non è tutto oro quello che luccica perchè esistono degli effetti collaterali su cui sarebbe meglio essere informati se non si vuole essere colti impreparati.

DORMIRE SOTTO L'EFFETTO DELL'ALCOOL POTREBBE NON ESSERE RIPOSANTE - bere alcool favorisce effettivamente il sonno profondo durante la prima parte della notte. Un'ottima notizia, giusto? Non bisogna però rallegrarsi troppo in fretta.  Durante la seconda metà della notte, purtroppo, questo effetto inizia a scemare e si corre il rischio di svegliarsi e/o di trascorrere il resto della nottata a  girarsi e rigirarsi nel letto riducendo di fatto, il tempo complessivo trascorso a dormire. Inoltre, la fase REM che è lo stadio più profondo del sonno durante il quale si sogna, è influenzato negativamente dall'alcool. Questo stadio del sonno infatti favorisce la memoria, la concentrazione e l'apprendimento, per cui se si dorme male durante la fase REM si rischia di non riuscire a concentrarsi sul lavoro con conseguenze non piacevoli per la propria carriera professionale.

LE DONNE SOFFRONO MAGGIORMENTE GLI EFFETTI NEGATIVI DELL'ALCOOL SUL RIPOSO NOTTURNO - dopo una notte all'insegna dell'alcool, le donne hanno meno probabilità di addormentarsi rispetto agli uomini anche se sono ugualmente ubriache. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che le donne metabolizzano più velocemente l'alcool, il che significa che raggiungono la seconda fase del sonno prima di quanto capiti agli uomini.

LA CHIAVE E' LA MODERAZIONE - bere uno o due bicchieri di alcool consente di raggiungere il sonno profondo senza per questo andare ad incidere sulla fase REM. Non è un motivo sufficiente però per iniziare a brindare poco prima di infilarsi sotto le lenzuola specie se si ha difficoltà a prendere sonno.  Meglio, piuttosto, festeggiare in compagnia di amici ricordandosi che l'importante è sempre non esagerare.

PRODOTTI DORMIDEA