L'umidità è un problema che affligge moltissimi proprietari soprattutto coloro i quali vivono al piano terra o sono costretti ad abitare in appartamenti di una certa età. Molti sono i fattori che contribuiscono ad alimentare questo fastidioso problema. In primis la scarsa ventilazione, poi le condizioni atmosferiche, il numero di persone che dimorano in detta abitazione, le attività tipiche che si svolgono in una casa, le perdite idriche o di scarico ed anche il terreno su cui è stato costruito l'edificio in questione. Questi fattori favoriscono la formazione di muffe e funghi soprattutto in bagno, dietro gli armadi a muro, nelle scarpiere, nei tappeti e nei nostri materassi. Certo anche nei nostri materassi. Non va infatti dimenticato che i materassi sono prodotti particolarmente sensibili al fattore umidità e che, pertanto, rischiano di essere rovinati proprio da questo fastidioso problema che, spesse volte, non lascia via di scampo.

I MATERASSI MIGLIORI PER COMBATTERE L'UMIDITÀ'

Proprio per questo motivo è importante anzi essenziale scegliere il materasso giusto soprattutto se si è costretti a vivere in una casa particolarmente umida. E non solo. Basti infatti pensare che l'umidità non è solo indice di una dimora con qualche problema strutturale di troppo ma viene anche prodotta dal nostro organismo specie durante il sonno. Il corpo, infatti, rilascia sudore e umori che con il tempo 'inumidiscono' il materasso contribuendo al suo deterioramento.  Non c'è però da preoccuparsi eccessivamente al momento dell'acquisto di un nuovo materasso. Quelli di ottima qualità, infatti, sono già predisposti per scaricare l’umidità in accesso. Per evitare però di incappare in spiacevoli inconveniente è comunque consigliabile rivolgere la propria attenzione, in caso di nuovo acquisto, a giacigli realizzati in Memory Foam o a molle insacchettate indipendenti. Si tratta, infatti, di prodotti che non trattengono l'umidità perchè altamente traspiranti e che permettono, di conseguenza, una buona circolazione di aria. I materassi in lattice, invece, nonostante dotati di importanti proprietà battericide, germicide e fungicide sono da evitare nel caso si fosse costretti a vivere in ambienti particolarmente umidi. E soprattutto risulta essere di primaria importanza anche la scelta del rivestimento e del supporto da destinare al giaciglio prescelto. Sarebbe meglio orientarsi verso prodotti in grado di favorire l'areazione come, ad esempio, cover in grado di assorbire l’umidità in eccesso e di farla velocemente evaporare e reti con doghe in legno. Esiste sempre una soluzione per riuscire a dormire sonni tranquilli anche in una casa umida, l'importante è come sempre informarsi e mettere in atto la scelta più adatta alle proprie esigenze.

TOPPER DORMIDEA