Comperare un nuovo materasso comporta sempre un investimento importante proprio per tale motivo l'utente finale è spinto a proteggere il suo nuovo acquisto e si domanda pertanto quale sia il prodotto più adatto per non rovinare una parte importante, forse quella più essenziale, del sistema letto. 'Topper, fodera o coprimaterasso?'Tutti e tre i prodotti giocano un ruolo essenziale in tal senso ma ciascuno è specializzato, per così dire, in uno specifico ambito. Il topper, ad esempio, risolve quelli che sono i problemi relativi alla rigidità del materasso. Il copri materasso, invece, lo protegge da polvere, parassiti e da eventuali macchie future mentre la fodera serve semplicemente a ridare vita nuova ad un prodotto che ha bisogno di respirare aria 'pulita'. Vediamo nello specifico quali sono le caratteristiche di ciascun prodotto e perchè è consigliabile preferire uno rispetto all'altro in determinate situazioni.

TOPPER

Potrebbe capitare di volere cambiare il materasso nonostante non siano trascorsi molti anni dal suo acquisto. Un uso non corretto del prodotto o una scelta non idonea alle proprie esigenze possono condurre ad affrettare una decisione che, forse, potrebbe essere risolta in altro senso. Prima di investire nuovamente tempo e denaro occorrerebbe, infatti, provare a risolvere il problema facendo ricorso ad un topper. Si tratta di una lastra in memory foam, in grado di fornire il giusto supporto anatomico alla colonna vertebrale garantendo così non soltanto un sonno ottimale ma, soprattutto, un riposo salubre.

FODERA

Se avete acquistato con lungimiranza un materasso sfoderabile e vi siete, purtroppo, resi conto che il prodotto col tempo è stato macchiato da un alone indelebile, non disperate perchè una soluzione esiste. E' sufficiente, infatti, cambiare semplicemente la fodera che riveste il materasso per farlo tornare come nuovo. E' consigliabile scegliere tessuti che siano in grado di garantire non solo una certa traspirabilità ma anche e, soprattutto, un buon livello di igiene.

COPRIMATERASSO

Proteggere il materasso dai segni dell'usura è possibile. E' sufficiente, infatti, acquistare un coprimaterasso. Si tratta di un prodotto in grado di garantire non soltanto il giusto comfort durante il riposo notturno  ma anche di provvedere al corretto livello di igiene. E' consigliabile però preferire ai materiali sintetici i tessuti naturali come, ad esempio, il cotone. Questo materiale consente, infatti sia un lavaggio ad alte temperatura in lavatrice sia una termoregolazione corporea ottimale. E' importante però non cadere in errore durante l'acquisto. Si tratta pur sempre di un prodotto che si frappone fra il corpo e il materasso. Proprio per tale motivo è opportuno che sia di ottima qualità.

TOPPER DORMIDEA